Fabriano – Punto nascite ‘Made in Fabriano’, il libro dei bimbi

punto nascite fabriano

FABRIANO – UN LIBRO ‘Made in Fabriano’ con le foto di tutti i bambini nati negli ultimi anni all’ospedale cittadino da far pervenire al governatore Luca Ceriscioli. E’ l’ultima idea, in realtà ancora in fase del tutto embrionale, su cui ci si sta focalizzando per sensibilizzare la Regione e far sì che venga accolto il decreto del ministro Lorenzin per tenere attivi i punti nascita delle zone montane con meno di 500 parti. In questi giorni, infatti, sul profilo Facebook del gruppo ‘Coordinamento cittadino punto nascita’ che da giovedì a ieri ha raccolto quasi 5 mila iscritti, sono comparse decine di foto di bambini nati in città e c’è già chi ha lasciato l’idea di raccoglierli in un’unica pubblicazione sotto la denominazione ‘Made in Fabriano’. Lo stesso slogan coniato dallo staff del reparto di ostetricia per il bavaglino a tema regalato ai genitori dei bimbi venuti alla luce in queste ore proprio all’ospedale Profili. Di certo c’è che mai come in questa circostanza la città si è scoperta una comunità forte, coesa e perfino senza rivendicazioni politiche di primogeniture e tutto lascia presagire che sabato siano migliaia i fabrianesi presenti al corteo di protesta con partenza alle 9 in via don Riganelli e arrivo in centro storico. Un’iniziativa voluta per dare forza alla battaglia comune in attesa che il governatore Ceriscioli torni ad incontrare il sindaco Sagramola per la decisione definitiva se chiudere o meno il punto nascite il prossimo 31 dicembre. Notizia riferita dal Resto del Carlino

Precedente Banche, Renzi: commissione d'inchiesta "Chiarire le responsabilità del passato" Successivo Fabriano - Acceso l'albero in Piazza del Comune