Fabriano – Raddoppio della 76: si accelerano i lavori

lavori

Vertice sui lavori di raddoppio della SS. 76 a Fabriano. Ad incontrarsi giorni fa, nella sede comunale, il sindaco Giancarlo Sagramola e Guido Perosino, amministratore unico della Quadrilatero Marche Umbria Spa. Il summit è servito per fare il punto sullo stato dell’arte riguardante la viabilità Ancona-Perugia e la situazione delle interconessioni tramite la Pedemontana alla luce delle criticità che si sono evidenziate in questo ultimo periodo. Il riferimento è ai tragici avvenimenti che si sono succeduti da inizio anno e che hanno portato – anche a causa dell’ancora non terminato raddoppio del tratto di SS. 76 fra Fabriano e Serra San Quirico – a tre incidenti mortali da gennaio ad oggi. Tre vite spezzate e che, in aggiunta al già enorme contributo nei termini di perdita di vite umane, a disagi e rallentamenti. In tutti questi casi, infatti, il tratto di strada interessato dagli incidenti mortali, è stato chiuso per moltissime ore. Perosino ha ribadito l’impegno di Quadrilatero e Anas sostenendo la necessità, per far fronte alle conosciute problematiche, di una nuova riorganizzazione dei lavori che, di fatto, è già in atto parallelamente ad una accelerazione dei lavori già programmati. La conclusione totale dell’operazione rimane dunque fissata nel 2018 con aperture funzionali progressive. Rispetto alla tabella di marcia in occasione della consegna dei lavori nel lontano 2010, oltre tre anni di ritardo rispetto al completamento presunto, fissato per il 2014/2015. Il primo cittadino fabrianese e l’Amministratore unico di Quadrilatero hanno, quindi convenuto di rivedersi a breve per presentare lo stato dei lavori ed i tempi delle aperture programmate fino alla conclusione definitiva dell’opera. Il sindaco Sagramola fisserà di comune accordo un incontro con i Comuni interessati, aperto alla partecipazione dei cittadini. Secondo l’ultimo crono-programma, da quando cioè è subentrata la Astaldi prevederebbe queste prime aperture: luglio 2017 per la SS 76 e dicembre di quest’anno per la SS 318.

Notizia riferita da Claudio Curti IL MESSAGGERO

Precedente Tiene 22 gattini chiusi in un vano, rischia la denuncia Successivo Incidente a Jesi, foto. Ferita una donna, traffico in tilt