Fabriano – Raggiro dei buoni fruttiferi impiegato delle Poste nei guai

carabinieri

il Borghigiano – A scoprire il raggiro I carabinieri della Compagnia di Fabriano agli ordini del capitano Benedetto Iurlaro. Due truffe ai danni di anziani residenti a Fabriano e nel comprensorio da parte di un dipendente di un ufficio postale situato nelle immediate vicinanze della città. L’impiegato, approfittando di normali operazioni di cassa, riusciva a far disinvestire buoni fruttiferi facendoli transitare sul conto dei malcapitati e, subito dopo, prelevandoli con operazioni di cassa. Almeno 80mila euro il bottino dell’impiegato che dovrà ora rispondere dell’accusa di truffa aggravata continuata.

Ce lo riferisce Claudio Curti sulle pagine del Messaggero

Precedente Droga al bar, coppia titolari in manette Successivo Oppio da Afghanistan, 6 arrestati