Fabriano – Ricordini non profumati davanti negozi e abitazioni

urina centro

Fabriano – Sicuramente le grandi opere sono più importanti, ma bisognerebbe anche fare più attenzione alle piccole cose e dare ascolto alle esigenze dei cittadini, di quelli che amano la propria città e non mi sembra che si stia chiedendo l’impossibile ma il rispetto del decoro pubblico e il rispetto degli spazi dei privati. Sicuramente non desideriamo aprire il nostro portone o la nostra attività e trovare questi non profumati ricordini. Gli animali non hanno colpe ma i loro padroni si e questa è proprio totale inciviltà, l’assenza della base educativa. Molti usano i sacchetti e alcuni anche delle bottigliette d’acqua per ripulire, ma evidentemente non tutti sono uguali. Voi pensate che se ci fossero ulteriori cestini raccogli deiezioni canine si possa risolvere questa situazione? Non basta incentivare i padroni a usare tutti gli accorgimenti del caso, serve soltanto una cosa, un alto senso di educazione.

(SEGNALAZIONE)

Precedente Cerreto d'Esi, in fila coi fiori in mano trovano il cancello del cimitero chiuso Successivo Fabriano - Whirlpool, una settimana di stop collettivo per i lavoratori