Fabriano – Rifiuti, sperimentazione in altre due vie, la differenziata si allarga

tessera-rifiuti

– FABRIANO – FA CENTRO la differenziata ‘schedata’, tanto che che il Comune decide di estendere entro fine mese la sperimentazione ad altre due vie. Sono assai positivi, infatti, i riscontri per la fase di collaudo di via delle Foibe Istriane coinvolgendo 151 famiglie sul nuovo sistema che prevede l’introduzione dei rifiuti in strutture automatizzate operative 24 ore su 24 solo attraverso una tessera nominale. «In queste prime settimane – afferma l’assessore all’Ambiente Claudio Alianello – siamo vicini al 90% di differenziazione dei rifiuti rispetto al 72% del resto della città con grande soddisfazione degli utenti che possono consultare in tempo reale su internet i dati aggiornati delle loro consegne per ciascuna categoria. Ciò significa che se costi e compatibilità tecnica non saranno un problema, magari tra qualche tempo questa nuova formula potrà essere esportata in molte altre aree delle città». Intanto di qui a qualche settimana altre 100 famiglie verranno coinvolte nel progetto in due zone ancora da scegliere ma ancor più vicine al centro storico. «Con questa sperimentazione allargata – conclude Alianello – capiremo se davvero un giorno anche in pieno centro si potrà adottare il sistema innovativo delle isole ecologiche con la tessera». Notizia riferita dal Resto del Carlino

Precedente Giunta Marche,sì fusione Urbino-Tavoleto Successivo Monsano, a due mesi dall’incidente è morto Marco Gilè