Fabriano – Solari: l’arte sponsorizzata dai privati

SolariValorizzare il patrimonio pubblico coinvolgendo i privati. A proporlo è il capogruppo del Polo 3.0, Sergio Solari. «Sono ormai centinaia i Comuni che hanno presentato la lista con i relativi preventivi di spesa di monumenti o opere d’arte da restaurare o di istituzioni culturali pubbliche da sostenere chiedendo a cittadini e alle imprese di donare una somma per raggiungere quegli obiettivi». In cambio, come stabilito dalle legge “art-Bonus”, gli sponsor hanno riconosciuto dallo Stato un credito d’imposta del 65% per le donazioni fatte nel 2015 e del 50% per il 2016. «A oltre un anno dalla pubblicazione della legge, il Comune non ha sensibilizzato la società civile fabrianese a donare somme ottenendo il beneficio di Art-Bonus. Per questo ho presentato una mozione che impegna la Giunta a individuare quanto prima un elenco di interventi prioritari da finanziarie», spiega Solari. (FONTE IL MESSAGGERO -Claudio Curti-)

Precedente Ascoli, tribuna Est dello stadio Del Duca anche con negozi, bar ​e parcheggi interni Successivo Immigrazione, Kyenge, serve lungimiranza