Fabriano – Sosta selvaggia: “Siamo prigionieri in casa”

sosta selvaggia

Si alla movida, no ai maleducati. Ennesima segnalazione dal centro storico di Fabriano, il parcheggio senza regole, blocca costantemente i residenti che non riescono ne ad entrare nelle loro abitazioni ne ad uscire. Queste foto sono state scattate questo fine settimana ed è scandaloso che nelle ore serali specialmente dopo le 19.30 avvengano simili episodi di maleducazione totale. I residenti chiedono ad alta voce, se le regole dei divieti di sosta sono attivi anche nelle ore serali perché è un “accatastamento” continuo di vetture, messe nei posti più ricercati, davanti le attività commerciali, davanti i portoni o davanti i bidoni della raccolta differenziata. Chi viene al centro appena vede un buco per parcheggiare ci si infila, fregandosene di chi ci vive. Chi abita al centro storico parcheggia o al Parcheggione dei giardini o al Parcheggio del Conad o al parcheggio di Via Filzi e chi viene per divertirsi, parcheggia davanti i portoni delle abitazioni, forse c’è questo che bisogna cambiare, il modo di concepire il senso di comunità rispettando le regole. Io vorrei sapere come può entrare o un disabile o chi ha un bambino con il passeggino dentro la propria abitazione se lo stesso ingresso, rimane bloccato per ore senza che nessuno intervenga?

(Segnalazione)

Precedente Cerreto d'Esi, venti bimbi alla materna di via Costantini Successivo Porto Sant'Elpidio, finisce con l'auto contro un'autocisterna, � grave