Fabriano – Sporco e degrado: il laghetto dei giardini pubblici, abbandonato a se stesso

Giardini pubblici fabriano

FABRIANO – Sporco e degrado:il laghetto abbandonato a se stesso – SPORCIZIA ed un’acqua ormai divenuta di colore verde nel laghetto dei giardini Regina Margherita. Fabriano, dunque, perde un’altra occasione di presentarsi con un’immagine adeguata in questo inizio di primavera. Molti di questi per arrivare al vicinissimo Museo della Carta sono transitati proprio per quella piccola piscina, un tempo presa felicemente d’assalto dai bambini di svariate generazioni a caccia dei pesci rossi che la popolavano. Stavolta però niente pesci in quanto l’acqua è talmente impraticabile che diventa impossibile da scorgere proprio per la sporcizia e il degrado. Così anche diversi dei visitatori non hanno potuto fare a meno di notare la scarsa manutenzione della struttura. L’ultimo intervento di rilievo risale alla scorsa estate quando la Fondazione Carifac aveva finanziato un’operazione di pulizia e riassetto in collaborazione con il Comune proprietario del laghetto.

FONTE IL RESTO DEL CARLINO -Alessandro Di Marco-

Precedente Vacanze da sogno, appartamenti fantasma: tre denunce per la truffa on line Successivo Un medico diventato paziente Il libro del pesarese Giorgio Gambale