Fabriano – Stadio intitolato ad Aghetoni, arriva l’ok del prefetto

FABRIANO – IL PREFETTO dà il via libera per l’intitolazione dello stadio di Fabriano a Mirco Aghetoni, l’ex calciatore della locale Fortitudo e dell’Ancona deceduto a maggio 2015 a soli 24 anni dopo una lunga battaglia contro un tremendo male al fegato. A questo punto è dunque ufficiale la nuova denominazione per il principale impianto calcistico fabrianese che fin qui è sempre stato accompagnato dalla sola dicitura di ‘Comunale’. Nelle scorse settimane la Giunta Sagramola aveva presentato una delibera in cui si evidenziava la volontà di procedere all’intitolazione con formula sprint (di norma è necessario che trascorrano dieci anni dal decesso) vincolata all’eventuale parere favorevole del Prefetto Antonio D’Acunto. Ora proprio da D’Acunto è arrivata la nota di approvazione per «l’elevato spessore morale e civile dell’atleta insieme ai valori cristiani che possono fare da esempio alle giovani generazioni». Completato, quindi, l’iter per la nuova denominazione, dopo che tutto era partito da una richiesta di alcuni amici di Mirco e della locale società Fortitudo accolta a braccia aperte dall’amministrazione comunale.

Notizia riferita dal Resto del Carlino 

Precedente Uccise il nonno a colpi di coltello e martello: condannato a 14 anni Successivo Vigili in borghese contro i bisogni dei cani