Fabriano – Stroncato da malore nell’orto, muore ex carabiniere

ambulanza

UN MALORE lo ha stroncato mentre stava lavorando l’orto di sua proprietà tra le campagne dell’amata Belvedere. Si è accasciato di colpo al suolo a pochi metri dalla motozappa su cui forse avrebbe voluto salire poco dopo e non si è più ripreso il 60enne Romolo Brizi, maresciallo capo dei carabinieri in pension. In quel terreno a poche decine di metri dai prefabbricati utilizzati come abitazioni sostitutive durante il periodo del terremoto del 1997, è transitato attorno alle 17,30 il cugino a bordo della sua auto. Sùbito si è avvicinato all’orto e, vedendo il cugino a terra, ha tentato in tutte le maniere di rianimarlo. All’arrivo sul posto, anche i medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso avvenuto poco prima per quel malore forse generato anche dal caldo torrido di questi giorni. Anche i carabinieri hanno confermato come si sia trattato di una fatalità, tanto che la salma dovrebbe essere a disposizione dei parenti più stretti per effettuare il funerale domani nella chiesa del paese. SULLA DINAMICA, insomma, nessun dubbio per la tragedia consumatasi a poche centinaia di metri dal suo alloggio al centro del paese. L’ex maresciallo non si era mai sposato e viveva da solo in una comunità di periferia a cui era fortemente legato e dove veniva spesso a trovarlo la sorella che risiede ad Ancona. In tanti sin da ieri sera si sono stretti attorno al dolore della famiglia Brizi nel ricordo di un uomo che ha lasciato una forte traccia anche sul fronte professionale, in particolare ad Osimo dove ha lavorato per diversi anni compresi gli ultimi prima di tagliare il traguardo della pensione. «Era una persona buona e generosa», afferma Vincenzo Castriconi, il consigliere comunale che abita proprio a Belvedere. «La sua è sempre stata una partecipazione attiva alla vita e alle iniziative del paese. Un uomo che ricorderemo sempre con stima e grande affetto proprio per la sua grande disponibilità». FONTE IL RESTO DEL CARLINO – Alessandro Di Marco – 

Precedente Macerata, investito da un'auto mentre va in bici ​lungo la Provinciale Successivo Scontro auto-carroattrezzi in centro, un ferito e traffico paralizzato