Fabriano – Treni con 50 minuti di ritardo, i pendolari “Siamo esasperati, la Regione intervenga”

tmp_11239-Stazione_di_Fabriano-518683004

Ritardi e disagi alla stazione, proteste per le lunghe attese. I treni regionali per Orte e Ancona hanno accumulato inizialmente a Fabriano 50 minuti di ritardo a causa di un treno fermo – raccontano alcuni pendolari – a pochi km dalla stazione di Fossato di Vico che bloccava la linea. Il ritardo, senza spiegazioni, è sceso poi a 35 minuti. “Eravamo lungo il binario quando improvvisamente – racconta un pendolare – è comparso un annuncio di ritardo di 50 minuti nel tabellone che poi, nel giro di poco, è sceso a 35 minuti.” Alcuni fabrianesi hanno perso una coincidenza a Falconara Marittima. “Dovevo andare con la famiglia a Pesaro e sono stato costretto a cambiare la mia tabella di marcia. E’ inaccettabile – continua – perchè accade troppo spesso.” I pendolari fabrianesi – che devono fare i conti anche con il problema dei parcheggi alla stazione – chiedono l’intervento della Regione per i disservizi lungo la tratta.

Fonte Il Corriere Adriatico M.A.

 

Precedente Calcio, testate e pugni in campo: mister e portiere all'ospedale Successivo Torna l'invasione delle lucciole Seminude in strada, nuove proteste