Fabriano – Troppi abusivi, i cittadini vogliono le ronde

parcheggiatoreabusivo

FABRIANO – RONDE vere e proprie di cittadini che si stanno auto-organizzando per debellare il fenomeno dell’accattonaggio molesto, in particolare legato alla presenza dei parcheggiatori abusivi soprattutto nel posteggio dell’ospedale. E’ l’ipotesi prospettata dal consigliere comunale di ‘ Città progetto’ Danilo Silvi che annuncia come in proposito qualcosa si starebbe già muovendo. «E’ bene – afferma Silvi – che l’amministrazione comunale sappia quanto sta accadendo. Alcune persone, infatti, hanno già iniziato a prendere seriamente in esame la possibilità di attivarsi in prima persona per allontanare queste presenze costanti e moleste, in quanto i nostri amministratori sembrano pressoché inerti su questo fronte. Più volte è stata portata all’attenzione del Comune una situazione ben poco piacevole, ma sembra che in municipio ci si limiti a declinare verbi al futuro senza mai intervenire concretamente. Ecco perché qualche fabrianese sta pensando di entrare in azione in proprio, stanco del protrarsi del fenomeno». In realtà in municipio continuano ad evidenziare come alle forze dell’ordine cittadine non siano arrivate denunce o segnalazioni di casi di reali molestie da parte di parcheggiatori abusivi e dei mendicati che chiedono l’euro del carrello davanti ai supermercati. «A volte – incalza Silvi – la gente non denuncia certi fatti proprio perché ha paura di ritorsioni. Eppure per debellare il fenomeno basterebbe molto poco. E’ sufficiente che per alcuni giorni consecutivi il Comune chiedesse ai vigili urbani di essere presenti in modo costante nelle zone cruciali, in primis proprio il parcheggio dell’ospedale. Di fronte alla reiterata permanenza delle ‘divise’ i posteggiatori si allontanerebbero forse anche in modo definitivo e magari sposterebbero la loro attenzione verso altre zone fuori città meno presidiate». Notizia riferita dal Resto del Carlino

Precedente Fine corso per elettricisti a Montacuto Successivo Forte terremoto in Afghanistan, scossa di magnitudo 7.5