Fabriano – Vandali distruggono la toilette automatizzata ai giardini pubblici

bagni pubblici giardini

Fabriano – Ennesimo atto vandalico nella nostra città, ennesima distruzione, ennesima prova di totale mancanza di senso civico. Continua l’orda di vandali imbecilli e disadattati che lasciano il segno dove passano, vittima il pannello elettrico del bagno automatizzato nel parcheggione di Viale Moccia, che visto il danno anche documentato dalla foto, lo rende praticamente inutilizzabile sia ai turisti, sia ai cittadini. Proprio in questo periodo dove i turisti vengono a visitare il museo della carta e le bellezze del nostro centro storico, la toilette automatizzata posta nel parcheggio limitrofo alla zona centrale è completamente inutilizzabile. Ci riferiscono dei passanti che addirittura si sente proprio il suono di un beep continuo di emergenza proprio provenire dal pannello andato ormai distrutto. Questi stolti agiscono indisturbati e si sentono vincolati non si sa da quale legge nel loro cervello di fare ciò che si vuole. La totale mancanza di educazione e il nascondersi dietro una latente noia non giustificano nel modo più assoluto questi danni provocati ad una comunità che vive nella civiltà e nel rispetto delle regole. E se si continuano e non usare delle telecamere di video sorveglianza, si sentiranno sempre autorizzati a continuare con questo scempio di distruggere, di imbrattare e di sporcare, come dei barbari che entrano in una città con il gusto di rovinare tutto ciò che passa sotto le proprie mani.

(SEGNALAZIONE)

Precedente Fabriano, si allontana dall'abitazione, ritrovato assiderato l'anziano scomparso Successivo Grotte di Frasassi: record di presenze