FABRIANO, Vandali in azione, imbrattati i negozi del centro storico

Vandali via Cialdini

Ancora vandali in azione nel centro storico di Fabriano, nella notte di ieri dei fantomatici writers, si sono divertiti a recare danno ai commercianti di Via Cialdini nella zona del Borgo. Hanno colpito con precisione chirurgica, l’entrata laterale della Trattoria Marchegiana, Il negozio del Papetto e i due locali posti nel parcheggio di via Cialdini, quello davanti all’Ottica Gill per intenderci (Ex Lenni), non contenti, hanno finito la loro esibizione “pittorica” sul muro vicino la vetrina di Casabella Sposi. Non sarà di certo un buon giorno per quelle attività commerciali che sono sempre la fonte nevralgica del movimento della nostra città. Non è la prima volta che i commercianti e i residenti di Via Cialdini, così come nelle zone limitrofe, sono spesso vittime di questi esagitati, persone che si divertono a scrivere sui muri o sui portoni, qualcuno che si sente autorizzato addirittura a forzare una porta di un negozio, per non parlare di quando si trova o il proprio portone  (che sia esso di abitazione privata o di attività commerciale) o la propria autovettura urinata. Tutte le sere, purtroppo assistiamo più o meno a questi eventi di vandalismo ma io li chiamerei più atti di estrema inciviltà, siamo d’accordo sulla Movida, ma non siamo d’accordo quando la valvola di sfogo del branco reca danno ai beni degli altri e ai beni della nostra città. Non è questo un  biglietto da visita da proporre in special modo ora che c’è un notevole flusso di turisti nella nostra amatissima città. Se c’erano delle spy-cam, sicuramente potevano servire da deterrente per molti incivili che girano nella notte, purtroppo in mancanza di adeguati controlli, noi tutti possiamo soltanto segnalare alle autorità competenti questo ennesimo atto barbarico che anche oggi purtroppo, ha fatto spendere migliaia di euro ai commercianti e privati, questi danni subiti graveranno ancora sulle loro spese e si ritroveranno a spendere soldi extra in periodi così delicati dove si sta facendo di tutto per rilanciare non solo Fabriano ma l’intera Nazione.

© Riproduzione Riservata

Il Borghigiano

Precedente Fabriano, Domenica 19 ottobre 2014 Girovagando per i monti di Valleremita Successivo Schiacciato da un bancale Grave un operaio