Faccia a faccia coi ladri in casa, madre e figlia minacciate con un’ascia

carabinieri

IL BORGHIGIANO FABRIANO IL BLOG DELLE MARCHE – A colpi di mannaia hanno divelto una persiana e si sono intrufolati dal piano terra. Il faccia a faccia con i ladri è stato terribile. I tre, incappucciati, hanno fatto stendere a terra le due donne. “Facciamo subito, state calme, non vi muovete”, diceva uno dei malviventi, impugnando però un’accetta. L’accento era straniero. Gli altri due hanno rovistato in armadi e cassetti, senza trovare nulla di prezioso.
Il passaggio casuale in strada di una pattuglia dei carabinieri ha fatto fretta ai ladri che se ne sono subito andati con un bottino di circa 150 euro. Incubo per madre e figlia, minacciate in casa da un uomo incappucciato e armato di accetta.  Il furto, degenerato in rapina, è avvenuto mercoledì sera in una villetta di Polverigi in via Marcilliana. adre e figlia 25enne erano rientrate da poco in casa, attorno alle 20,30. Tre malviventi hanno fatto irruzione, pensando forse che in casa non ci fosse nessuno. Madre e figlia si sono rialzate e hanno chiamato terrorizzate i soccorsi. Indagano i carabinieri di Osimo. Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Impianto Pentathlon Pesaro nel 2016 Successivo Ceriscioli, Uscita ovest più vicina