FALCONARA -Auto travolge dieci persone alla fermata dell’autobus-

Un’auto impazzita è uscita di strada a Falconara investendo dieci persone alla fermata di un bus in via Nazionale. Si tratta per la gran parte di studenti di 15-16 anni, che stavano tornando a casa da scuola. “Si tratta di otto ragazzini, studenti delle scuole medie superiori, un adulto e l’automobilista, un italiano di 38 anni che era alla guida di una Fiat Panda” spiega il comandante della Polizia municipale di Falconara Stefano Martelli, che ha coordinato i soccorsi. “Le cause e la dinamica dell’investimento sono ancora da ricostruire” aggiunge il comandante. Si ipotizza che il conducente della Panda abbia perso il controllo dell’utilitaria per un malore: l’uomo, sotto choc, è stato sottoposto ai test sull’assunzione di stupefacenti e alcol. I feriti sono stati trasportati nell’ospedale regionale di Ancona da varie ambulanze del 118, tutti con un codice di ingresso rosso. Sono ricoverati in prognosi riservata.

Le condizioni dei feriti
Nessuno dei feriti, si è appreso dalla Direzione ospedaliera, è in pericolo di vita, ma cinque di loro hanno riportato fratture che quasi sicuramente renderanno necessario il ricovero in ortopedia. Si tratta di sette studentesse fra i 14 e i 15 anni, uno studente e una signora di 54 anni. Non avrebbe invece riportato lesioni importanti l’investitore, anche lui sottoposto a vari controlli clinici. L’Azienda sanitaria ha messo a disposizione dei feriti e dei loro familiari un team di psicologhe e assistenti sociali, che aiutano soprattutto le ragazze, “arrivate in ospedale spaventatissime”, a elaborare lo choc.

Fonte “il CORRIERE ADRIATICO

 

Precedente Caos ghiaccio, auto e bus bloccati a Ragioneria Successivo Sciopero dei benzinai confermato dall'11 al 14 dicembre 2012: orari e modalità