Falconara, stordita dalla crema e derubata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Falconara (Ancona), 30 agosto 2015 – «Con quegli oggetti d’oro mi hanno rubato anche gli affetti: la catenina che portavo al collo era di mio marito, morto all’inizio dell’anno, così come una delle fedi che indossavo». E’ a dir poco amareggiata l’84enne che, giovedì pomeriggio, è stata truffata da una coppia di malviventi, un uomo e una donna, che le hanno spalmato una strana crema addosso e poi l’hanno convinta a consegnare loro la catenina, due fedi e una fedina, ossia tutto l’oro che indossava, per un valore di circa un migliaio di euro.

«Stavo tornando a casa quando ho incontrato la donna, bassa e tarchiata di circa 50 anni, e il suo compare, un coetaneo alto e magro – racconta la vittima –. La donna mi ha abbracciata come se mi conoscesse e mi ha baciata, mi ha detto di essere la proprietaria di un negozio di borse e che a breve avrebbe aperto un punto vendita anche a Falconara. Poi ha voluto farmi provare una crema, che mi avrebbe venduto a prezzo ribassato: per farmi sentire il profumo me l’ha messa sul mento, sul collo e sulle braccia. Non so esattamente perché, ma dopo che mi hanno spalmato la crema mi sono sentita disorientata, con la mente annebbiata. La donna mi ha convinto a togliere la catenina e gli anelli per farmi provare meglio la crema e io ho eseguito. Se ci ripenso provo un misto di rabbia e dispiacere».

I due truffatori hanno fatto credere alla signora di aver messo la collanina (con un ciondolo e un crocifisso) e i tre anelli in un involto di carta che le hanno riconsegnato, ma quando l’anziana ha aperto il fazzoletto di carta ha trovato solo alcuni sassi. «Eravamo in via della Stazione, all’inizio del vialetto che porta alla scuola elementare Dante Alighieri, e i due si sono allontanati a piedi: hanno imboccato via Mauri e hanno svoltato a destra, verso Chiaravalle. Mi avevano assicurato che sarebbero tornati, ma non li ho più visti».

La speranza è che i due individui siano stati ripresi dalla telecamera della banca che si apre proprio in via Mauri, a breve distanza dall’incrocio con via della Stazione. Le indagini dei carabinieri della Tenenza di Falconara per risalire ai truffatori si basano proprio sull’acquisizione e l’analisi delle immagini. La truffa è stata denunciata ai militari falconaresi venerdì mattina, ossia il giorno successivo al raggiro.

 

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La viabilità nelle Marche in tempo reale -A cura di CCISS- Successivo L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano