Falconara, treno fermo 2 ore per un guasto: passeggeri in rivolta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 5 luglio 2015 – Un guasto al locomotore della Freccia Lecce-Venezia, ha tenuto fermo il treno, nei pressi della stazione di Falconara Marittina, intorno alle 14, per circa due ore. Passeggeri inferociti.

Sul treno c’erano almeno 400 viaggiatori (mille secondo alcuni testimoni) che hanno lamentato di non aver ricevuto assistenza adeguata: «Siamo stati lasciati senza bottigliette d’acqua e senza informazioni», hanno protestato in molti. L’esasperazione è cresciuta anche a causa del caldo feroce. Alla fine la Freccia è ripartita arrivando a destinazione con un ritardo di 160 minuti.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Urbino non dimentica Ivan Graziani Successivo Ancona, l'ombra del piromane: auto e cassonetti in fiamme nella notte