Fano, adesca ragazzini su Facebook, li fa ubriacare e poi li violenta: albanese condannato

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –

IL BORGHIGIANO 20142015
FANO (Pesaro e Urbino) – Adescava ragazzini su Facebook e li violentava. Arrestato e condannato un albanese di 40 anni residente a Fano. I fatti risalgono all’estate scorsa quando i poliziotti del commissariato fanese hanno scoperto gli abusi su almeno otto adolescenti dai 13 ai 16 anni. Ulian Hasa, infatti, aveva un debole per i ragazzini che prima conosceva in rete e poi incontrava in un parco vicino alla zona dei Passeggi.

LEGGI LE NEWS DEL MESSAGGERO MARCHE

Le quadrelle 

Precedente Mare, colorazione anomala a Falconara Successivo Macerata, escono dall'Accademia di Belle Arti senza timbrare il cartellino: 15 docenti indagati