Fano e Rastatt, un’amicizia da 30 e lode

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fano (Pesaro e Urbino), 18 maggio 2015 - Un’amicizia lunga trent’anni suggellata da un giorno intero di celebrazioni. “Wilkommen liebe Freunde aus Rastatt”, che tradotto in italiano significa “Benvenuti cari amici di Rastatt” ha ripetuto più volte sabato il sindaco Massimo Seri impegnato assieme al suo omologo della città tedesca in un tour de force di eventi e appuntamenti in compagnia della delegazione di 150 rastattesi giunti in città per l’importante anniversario del gemellaggio.

Si è cominciato la mattina presto con un giro per il centro storico e si è proseguito poi con la proclamazione del vincitore del concorso per gli studenti delle medie “Una pioggia di scatti”, iniziativa promossa da Hauraton. Nella sala del consiglio, alla presenza di Seri, del collega di Rastatt Hans Jürgen Pütsch, Toni Principi direttore generale di Hauraton Italia ha spiegato che “con questa iniziativa abbiamo voluto invitare i ragazzi a guardare la strada con occhi diversi. Lo abbiamo fatto non solo per celebrare i 30 anni dal gemellaggio Fano Rastatt, città della nostra azienda madre, ma anche e soprattutto per aiutarli a comprendere l’importanza di una rete viaria amica, sicura per tutti”. I partecipanti avevano il compito di fotografare i sistemi di drenaggio stradale, di cui proprio Hauraton è azienda produttrice, leader nel mondo, nelle pose più improbabili e creative: terzo premio alla Padalino con lo scatto “Per una cucina più ordinata e asciutta” realizzato dagli alunni della classe 1°E Rebecca Tonucci, Jemilia Pedini, Riccardo Campanelli, Nicola Bellon e Lorenzo Elias Brunaccioni. Al secondo posto l’Istituto Gandiglio, grazie alla foto di Elena Tanoni (classe 3°I) “La canaletta nel canaletto”. In cima al podio “Wash car…naturale”, fotografia realizzata dall’alunno Maurenzi della classe I°B dell’Istituto “Matteo Nuti”.

Al termine tutti all’anfiteatro Rastatt per il taglio del nastro di Sapori e Motori dove era presente uno stand gastronomico dei gemelli tedeschi che hanno offerto anche uno spettacolo di sbandieratori assieme alla nostra Pandolfaccia. Infine con una cerimonia ufficiale nel Teatro della Fortuna sabato pomeriggio si sono conclusi i festeggiamenti per il 30° anniversario di gemellaggio tra Fano e la città tedesca di Rastatt al quale hanno preso parte oltre 150 cittadini rastattesi.

Sul palcoscenico del teatro il sindaco Massimo Seri e il borgomastro Hans Jürgen Pütsch hanno ricordato l’ormai lunga amicizia che lega le due città, corroborata da una serie intensa di scambi in tutti i settori della vita sociale grazie all’attiva partecipazione di enti, associazioni e cittadini, nonché i sindaci fanesi e rastattesi che durante questi tre decenni sono stati protagonisti, tra i quali i due firmatari del patto di gemellaggi che sono scomparsi, Franz Rothenbiller e Paolo Carboni.

La cerimonia è stata allietata dall’esibizione del Coro Polifonico Malatestiano e dal coro Sangerbund di Rastatt e presentata dalla conduttrice Simona Zonghetti di FanoTv. Un riconoscimento speciale è andato al giornalista tedesco Harald Besinger che per tanti anni ha organizzato numerosi viaggi di turisti tedeschi a Fano, come anche in questa occasione. La comitiva tedesca ha trascorso un week end ricco di appuntamenti tra escursioni nell’entroterra (Mondavio, Piobbico) e spettacoli grazie alla contemporanea presenza di Sapori & Motori al quale Rastatt ha partecipato con un proprio stand informativo e di degustazione dei tipici prodotti tedeschi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Spacciava cocaina davanti all'ospedale di Muraglia, arrestato un pesarese Successivo Alpino perde 450euro, giovani li trovano