Fermo, seimila multe in 4 mesi I tutor provinciali non perdonano

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Corriere Adriatico –
IL BORGHIGIANO 20142015
FERMO – Partiamo subito con un dato statistico che rende l’idea più di qualsiasi altro discorso. Ci sono in media una cinquantina di automobilisti al giorno che, qualche dì dopo essere transitati su quella strada, imprecano per vedersi recapitare a casa una bella multa salata per eccesso di velocità. Ebbene sì, sullo stradone che da Porto San Giorgio conduce verso monti (o viceversa che da Fermo porta verso il mare) le contravvenzioni pullulano da quando, dai primi di maggio, sono stati attivati i tutor della velocità, servizio di controllo diventato ufficiale dopo la sperimentazione del 2014.

LEGGI LE NEWS DEL CORRIERE ADRIATICO

Le quadrelle 

Precedente Autovelox, raffica di multe ad Ascoli e c'è chi è costretto a pagare a rate Successivo Asse chiuso, lite coi carabinieri: dirigente a processo