Festa del 1° Maggio: c’è Landini al Parco Miralfiore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 21 aprile 2015 – Come anticipato da il Resto del Carlino sarà Maurizio Landini il protagonista della festa sindacale del 1° maggio al Parco Miralfiore.

«Per la il 70° anniversario della Liberazione e per la festa del primo maggio, Cgil Cisl e Uil, insieme all’Anpi, hanno organizzato – afferma una nota dei sindacati – iniziative per ricordare degnamente l’anniversario e dedicare la festa del primo maggio alle stragi dei migranti, vittime del mare. A Fano, in collaborazione con l’Anpi, il 25 Aprile ci sarà la messa in posa del monumento al partigiano».

Per il primo maggio torna l’appuntamento al parco Miralfiore mentre a Fano la festa si svolgerà al parco del fagiano (zona Fenile), con inizio alle 10.

A Pesaro, primo maggio al parco Miralfiore è ormai una tradizione consolidata. Anche qui sarà possibile scegliere tra giochi per bambini, gastronomia e musica. Alle 15.15 è prevosto l’arrivo dei ciclisti della ‘Staffetta della Memoria’ nei luoghi della Linea Gotica per terminare a Pesaro. Intorno alle 16, dopo un intervento delle autorità locali, è previsto il comizio del segretario generale nazionale della Fiom Cgil Maurizio Landini. Dalle 19 in poi ancora musica e stand gastronomici per la cena.

«Quest’anno Cgil Cisl e Uil dedicano il primo maggio alla tragedia dei migranti che spesso muoiono prima di raggiungere il nostro Paese.

Infatti la festa nazionale si svolgerà a Pozzallo, in provincia di Ragusa, con i segretari nazionali Cgil Cisl e Uil dal titolo “La solidarietà fa la differenza”.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Magnini al Panathlon Club: "Dopo Rio potrei ritirarmi" Successivo Ancona, bimbo sembra morto: choc alla cassa del centro commerciale