Festival del Brodetto, via al conto alla rovescia

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fano, 5 settembre 2014 – Gara internazionale per la XII edizione del Festival del Brodetto: da venerdì 12 a domenica 14 settembre al Lido di Fano, un programma ricco di appuntamenti ed eventi, tra conferme e novità. A confrontarsi ai fornelli, nella gara internazionale (info e prenotazioni al 328/8631240) venerdì 12 settembre, alle 20, al Palabrodetto, saranno Errico Recanati (stellato Michelin) per l’Italia, Bledar Kola per i colori albanesi e Damir Madrusan sotto la bandiera croata. Italia, Albania e Croazia rappresentano, infatti, una parte importante della Macro Regione Adriatico-Ionica.

A questo, infatti, si lega l’incontro, con la presenza del governatore delle Marche, Gianmario Spacca, che inaugura il Festival venerdì 12 settembre alle 17.30 da titolo «La Macroregione dei cibi aspettando l’Expo: identità, conoscenza e mescolanza tra i popoli» che sarà ospitato sul palco centrale del Lido. «Sarà un Festival — dice la direttrice di Confesercenti, Ilva Sartini — in cui le tradizioni e la cultura del territorio si confrontano con nuovi linguaggi multimediali e diventa internazionale a tutti gli effetti». Ma Fano sarà anche la protagoniste indiscussa dei Show cooking.

Quattro appuntamenti, al Palabrodetto, di altissima cucina con i brodetti rivisti e corretti dai migliori chef della nostra regione: sabato 13, alle 13, l’appuntamento è con il pluristellato Michelin Moreno Cedroni; alle 20, invece, sarà la volta di Antonio Corrado, chef del Napoleon di Ancona, fedele rappresentante del brodetto all’anconetana; domenica 14, alle 13, ci sarà Michele Biagiola, anche lui stella Michelin del ristorante Enoteca le Case di Macerata, e, alle 20, protagonista del Palabrodetto sarà Riccardo Agostini chef del ristorante Il Piastrino di Pennabilli, altra stella Michelin.

Anche quest’anno ci sarà uno spazio dedicato ai vini del territorio, in collaborazione con l’Istituto marchigiano di tutela vini-Imt. Di fianco al Palabrodetto saranno, dunque, ospitate le etichette locali con relative degustazioni. Confermata la collaborazione, diventata ormai storica, con la trasmissione di Radio2 Decanter. Ampio spazio alla mostra mercato, alla cucina di strada, all’intrattenimento con spettacoli dal vivo e alla musica. Per i più piccoli ci sarà il «Brodetto Kids/Pappa Fish», per gli appassionati di letteratura enogastronomica «Libri d’Amare» e per i cinefili il «Brodetto Film Fest». Non mancherà neppure la «Scuola di Brodetto» a cura di Daniele Bocchini del Ristorante Il Bello e la Bestia. Il programma dei 4 giorni è consultabile sul sito www.festivaldelrodetto.it. Soddisfazione da parte della Confesercenti che organizza l’evento ed è riusciuta, nonostante il momento di crisi, a mettere in piedi una grande manifestazione. Proprio dai vertici dell’associazione di categoria è stata sottolineata la presenza forte, per la prima volta quest’anno, del Comune di Fano, accanto al riconfermato sostegno della Camera di Commercio e della Regione.



Precedente Morti in Bolivia, le bare "dimenticate" all'aeroporto di Buenos Aires Successivo Spaccio e overdose in strada Esplode la rabbia dei residenti