Fiamme da un contatore: fumo e panico in una palazzina

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova (Macerata), 11 agosto 2015 – E’ un momento-no, a Civitanova, per i contatori della luce. L’altra notte è andato a fuoco un altro quadro elettrico, a meno di 24 ore da un episodio analogo. E’ successo attorno sul lungomare nord, in via IV Novembre, nel sottoscala di una palazzina su tre piani. In basso c’è il ristorante «La Briciola» e sopra ci sono gli appartamenti. Ben presto il fumo ha invaso la tromba delle scale, da cui non è stato possibile farlo defluire subito in assenza di finestre. Qualcuno ha scaricato sui contatori le polveri di un estintore, prima che arrivassero sul posto i vigili del fuoco per completare l’opera e mettere in sicurezza gli ambienti. S’è registrata qualche scena di panico, per via soprattutto del fumo denso. Ma, per fortuna, non si contano né feriti né ustionati. Un black-out ha oscurato temporaneamente il ristorante e una delle abitazioni sovrastanti. E’ dovuta accorrere una squadra dell’Enel per ripristinare la funzionalità della centralina danneggiata dalle scintille e l’erogazione «all around» dell’energia elettrica. L’intervento dei vigili del fuoco s’è concluso nel giro di un’ora. Quanto alle cause del sinistro, i pompieri le fanno risalire a un banale cortocircuito.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Via Regina Elena: ladri in due appartamenti Successivo Scoperto allevatore abusivo cinghiali