Film di Pontecorvo, Luca Zingaretti ospite a ‘Le Invasioni Barbariche’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 26 marzo 2015 – Quattro domande quattro sul dialetto pesarese e Luca Zingaretti cade. La professoressa è Daria Bignardi che all’ultima puntata delle Invasioni Barbariche invita l’attore reduce da “Tempo instabile con probabili schiarite”, nelle sale dal 2 aprile e appena presentato in anteprima a Pesaro.

E proprio parlando del film girato nelle Marche (anche a Fano e Cagli) la Bignardi si sofferma sullo “slang” del film e propone quattro frasi da ripetere in pesarese: «Ti voglio bene», «I soldi non danno la felicità», «Andiamo tutti a spasso» e «Sei proprio un co…».

Zingaretti, il Giacomo che nel film di Pontecorvo fa coppia con Ermanno-Lillo, incespica. Più che “tradurle” in pesarese le pronuncia in una specie di romagnolo. Sull’ultima frase non è proprio perfetto ma si avvicina alla formula giusta «Tzi propri un cojon». Con il “Tzi” al posto del “sei” che è da perfetto pesarese.

Diciamo che Zingaretti ha strappato la sufficienza a fatica, un sei di stima per un allievo che è capace ma potrebbe applicarsi di più. Su questo punto è anche lui d’accordo: tornerà a Pesaro per il primo week end di luglio. Sarà l’occasione per una bella ripassata al dialetto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Area camper per i turisti, via libera dal Comune Successivo «La mia odissea al pronto soccorso»