Fine d’anno alternativo nel Sahara per sei giovani pesaresi

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 30 dicembre 2014 – Sarà un capodanno alternativo quello che passeranno in Africa, sei ragazzi dell’associazione onlus “T’Immagini”: partiti da Pesaro il 28 dicembre, trascorreranno questa notte di San Silvestro nel piccolo villaggio di Khamlia in Marocco, nel cuore del Sahara, nell’ambito del progetto di solidarietà “EduSmile” destinato ai circa sessanta bambini berberi. L’associazione è nata a Pesaro nel 2009 per diffondere la clownterapia in contesti di disagio e sostenere l’istruzione e l’avviamento al lavoro nei Paesi in via di sviluppo.

I sei giovani di “T’immagini” sono la presidente Ambra Turchetta; Claudia “Klod” Campagna; Stefano Santini; Ibty Mousshaim; Massimiliano “Lalo” Santini, Osvaldo Di Base. Con loro hanno: 100 spazzolini (donati dalle associazioni Andi e Aio); 50 t-shirt donate dall’associazione “Avventure nel mondo”; 100 magliette donate dall’associazione “La Stele” e da Slogan Print; vestiti per i piccoli grazie al contributo di “Valentina Bazar”; materiale didattico grazie a “Ittico”, “La città del Sole” e Pulcinella Viaggi; 2 computer e 3 macchine fotografiche, regalo di donatori anonimi a supporto della missione.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Furti, due colpi al bar 100 Role di Centinarola Successivo Lavori sulla statale di Bocca Trabaria, la guida