Flaminia, riapre il tratto interrotto per le buche

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Cagli (Pesaro e Urbino), 26 gennaio 2015 – Dopo oltre un mese di attesa e tanti disagi e proteste di cittadini e dell’amministrazione Comunale di Cagli, finalmente la Provincia si è decisa a ripristinare il transito anche nella corsia nord della superstrada Flaminia interrotto ai primi di dicembre per una buca creatasi nel viadotto antistante la galleria alle porte della città.

Già sabato scorso, il vicesindaco Donato Romiti aveva fatto un appello alla Provincia con un’intervista sul Carlino, affinché venisse subito riaperto il senso di marcia anche in direzione Fano, visti i notevoli disagi all’interno del centro storico con il traffico deviato lungo la vecchia Flaminia.

Ebbene questa mattina il traffico è stato riaperto con due semafori a senso alternato agli ingressi della galleria: «Con soddisfazione e dopo vari solleciti – afferma il vicesindaco Romiti arrivato sul posto con il consigliere Marco Di Tommaso – siamo stati ascoltati. Ci siamo resi disponibili per l’acquisto di una centralina a spese del comune per far sì che la Provincia non ritardasse ulteriormente l’istallazione provvisoria del semaforo. Ma questa soluzione non basta, è solo un intervento tampone».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Stroncato dall'influenza ​il portiere di Villa Serena Successivo Jesi: muore a 58 anni Giorgio Piccioni, storico portiere di Villa Serena