Folla commossa al funerale del farmacista Giuseppe Pichelli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 31 dicembre 2014 – Tanto era gelido il vento che questa mattina sferzava la città, tanto era calda, accogliente, satura di un affetto triste e profondo l’atmosfera che si respirava nella chiesa della Ss Annunziata dove si sono ritrovati in tantissimi per l’ultimo saluto al farmacista Giuseppe Pichelli, noto e stimato farmacista elpidiense trovato senza vita nella serata del 27 dicembre lungo la strada che da Monterubbiano lo avrebbe riportato a casa sua.

Tanta gente: semplici cittadini che, con gli occhi ludici, lo hanno voluto salutare per ringraziarlo per la gentilezza, la disponibilità, la professionalità sempre dimostrate; colleghi; i tantissimi amici; gli amministratori di ieri e di oggi che lo hanno avuto come valido amministratore delle Farmacie comunali prima che Pichelli realizzasse il sogno di una farmacia tutta sua, a Monterubbiano.

Su tutti l’unica figlia Sara, illustratrice e fumettista molto apprezzata, che vive tra Roma e l’America e che era tornata a casa, dal padre (rimasto vedovo da qualche anno). Accanto al padre era stato lasciato un suo disegno, un personalissimo omaggio all’amato genitore con cui doveva trascorrere le feste e che, invece, ha dovuto salutare per l’ultima volta, scaldata dall’affetto di una intera città.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

I commenti sono chiusi.