Folli corse con le moto rubate, due minorenni nei guai

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Civitanova, 3 settembre 2014 – Due minorenni civitanovesi sono probabilmente gli autori del furto di due moto da cross, una Honda 450 e un’altra Honda 250, rubate da un garage di Sant’Elpidio a Mare, che è anche un abituale luogo di ritrovo per giovani del posto, appassionati di corse e gare sulle due ruote.

Uno dei due è stato fermato dalla polizia di Civitanova e l’altro, che invece ancora scorazza liberamente per le strade della città, avrebbe le ore contate. Ma nel frattempo, continua ad usare la moto rubata, di colore bianco e nero, con cui gira senza targa e in sella alla quale è stato avvistato in queste notti. E, siccome compie bravate ed evoluzioni pericolose, non sono poche le segnalazioni arrivate alla polizia.

Secondo quanto invece ricostruito dai carabinieri di Porto Sant’Elpidio a cui è stata presentata dal proprietario la denuncia del furto, le moto sarebbero sparite alcune notti fa, dopo che il gruppo di amici che frequenta solitamente il garage se ne è tornato a casa. Sulla centralina che mette in funzione la serranda è stato trovato in effetti un segno di effrazione e così, una volta violata l’apertura del locale, i furfanti hanno prelevato le moto con le quali si sono allontanati. La polizia dovrà stabilire se a rubarle sono stati i due minorenni o se si tratta di ricettazione.



Precedente "Insulti a un ingegnere", la presidente della Maceratese a processo Successivo I cinesi gli copiano le scarpe, Lattanzi s’inventa un colpo di genio