Fondi Regione, consiglieri nel mirino


FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Inchiesta della Procura, la Finanza indaga su 42 politici per le spese dei gruppi.

di Alfredo Quarta

Guardia di finanza (Foto Cristini)

Guardia di finanza (Foto Cristini)

Ancona, 9 maggio 2013 – Nessun avviso di garanzia, ma sarebbero 52 i politici e gli addetti alle segreterie ‘denunciati’ dalla Finanza per l’utilizzo dei fondi dei gruppi consiliari regionali nel 2011. Secondo l’informativa presentata dai finanzieri alla procura della Repubblica di Ancona nell’ambito dell’inchiesta scattata a ottobre dello scorso anno, sarebbero 42 i consiglieri coinvolti nel non corretto utilizzo di 330mila euro di fondi destinati ai quindici gruppi consiliari che complessivamente ricevono ogni anno poco meno di 450mila euro. Una delle cifre più basse tra le Regioni italiane. Ad essere coinvolto, quindi, sarebbe l’intero consiglio regionale delle Marche a eccezione di un solo consigliere. Ma, sempre ieri, a mettere un freno alle notizie incontrollate ci ha pensato il procuratore delle Repubblica di Ancona Elisabetta Melotti: “Siamo ancora nella fase di valutazione dei dati e delle persone da iscrivere nel registro degli indagati. Ogni discorso è prematuro. Non anticipiamo alcuna notizia”. Poche parole per mettere un freno a una situazione che ieri era diventata incandescente. E le stesse parole il procuratore le ha ribadite, per ovvi motivi, anche al segretario generale del Consiglio regionale che si era recato in procura per verificare se esistevano degli avvisi di garanzia. Intanto il lavoro della Finanza prosegue. Sette mesi fa, infatti, nelle stanze del Palazzo delle Marche sede del Consiglio regionale, erano stati messe a disposizione delle Fiamme gialle tutte le rendicontazioni dai gruppi dal 2008 a oggi. Faldoni con dentro scontrini, fatture, bolle che sono stati passati al setaccio solo per il 2011. E irregolarità, ma questa volta sul 2012, le ha riscontrate anche la Corte dei conti: 100mila euro spesi senza le dovute “giustificazioni”.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Addio al re dei colori, è morto lo stilista Ottavio Missoni Successivo Scontro frontale tra auto a Morciola Muore agricoltore di 57 anni