FONTANA A SERRADICA – REFERENDUM – di Claudio Biondi-

Riceviamo e Pubblichiamo il seguente comunicato stampa dal Consigliere Nazionale DC Claudio Biondi

1780104-comuneFonte Foto IL RESTO DEL CARLINO

Ma c’è l’Amministrazione Comunale a Fabriano ? Si ma …..sulla carta !!! Che cosa fanno per i propri Cittadini, niente…..di niente o meglio impone sempre più tasse ed adesso minaccia anche di cacciare le società sportive morose dai propri impianti.E pensare che in campagna elettorale avevano promesso ” mari e monti “.Ancora una volta,con queste Amministrazioni di Sinistra,i Fabrianesi sono stati presi in giro!!!!! In questi due anni e mezzo una sola cosa hanno imparato e che ripetono in continuazione per giustificare il loro fallimento “non ci sono i soldi”.E questo non è vero!!!!!! I finanziamenti vanno trovati ,vanno cercati,in Regione a Roma ma sopratutto a Strasburgo e ce ne sono per qualsiasi settore , lavori pubblici, cultura, istruzione, viabilita’, formazione ecc. Numerosissimi e puntuali sono i comunicati dell’Unione Europea che informano gli Enti Pubblici sui soldi a disposizione ma che molti non richiedono come nel caso del nostro Comune.La Regione Marche ha un ufficio a Strasburgo ma mai un nostro Amministratore ci ha fatto una visita.Il nostro Sindaco e i suoi Assessori pensano ad altro,per esempio ad altri incarichi come nel caso di Sagramola che diventera’ ad Ottobre Presidente della Provincia di Ancona e non ci pensa minimamente di lasciare la carica di primo cittadino.Si impegnano solo per trovare altre “poltrone” e non ci pensano per niente agli interessi di noi Fabrianesi.Qualcuno può pensare che stiamo esagerando,vediamo allora l’ultima.A Serradica dove tra l’altro stanno per crollare le mura del Cimitero ,lato Monte Rogedano,è stato fatto un referendum tra gli abitanti di questa Frazione per scegliere quale fontana aprire delle due,decisione presa dall’Amministrazione Comunale e la Multiservizi un anno fa,ma a tutt’oggi nulla di quanto è stato deciso dai Cittadini è stato attuato.Che efficenza!!!!! Non c’è che dire….

Mentre invece i nostri Amministratori non hanno esitato neanche un secondo a designare quale membro nel CDA della
Multiservizi un uomo molto vicino all’Amministrazione Comunale.La scelta è infatti ricaduta su un socio dello Studio Legale di un componente della Giunta stessa.E poi sbandierano a quattro venti che fanno gli interessi dei Fabrianesi.Non ci sono….parole !!!!C’è solo da rimanere allibiti!!!!!

Precedente Settimana corta per tutti gli studenti Successivo Expo, Sgarbi prenda Bronzi Pergola