Forza Italia, convention nazionale a Civitanova: Berlusconi telefonerà

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Civitanova Marche (Macerata), 13 ottobre 2014 – Tra parabole evangeliche (il figliol prodigo) e calcoli elettorali (“solo tutti uniti vinciamo”) il coordinatore regionale di FI, Remigio Ceroni, prepara il terreno per il rientro dei transfughi. Non dice se tra i quattro consiglieri regionale pronti a rientrare alla casa madre ci sono anche Erminio Marinelli e Ottavio Brini, ma registra “che in questa provincia ci sono state capriole incomprensibili, ma siamo un partito aperto, quindi porte aperte anche a chi ci sta ripensando. Ci fideremo ancona una volta. Problemi di convivenza con chi è rimasto fedele? Non saremo noi ad escludere. Giudicheranno gli elettori a chi dare fiducia”.

Intanto accolgono Giovanni Corallini, consigliere comunale a Civitanova che arriva dalla lista Libera. Evaporato il richiamo del Ncd, su cui tutti i big civitanovesi del centro destra sono confluiti, Ceroni può permettersi di essere ecumenico mentre sbarca a Civitanova con una convention nazionale del partito che presenta nella sala dell’Amicizia del Municipio cittadino. La kermesse politica si terrà sabato e domenica prossimi all’hotel Cosmopolitan, con le prime linee di Forza Italia e che ospiterà anche la telefonata in diretta di Berlusconi.

Ci saranno, tra gli altri, Antonio Tajani, Maurizio Gasparri, Giovanni Toti, Paolo Romani, Debora Bergamini, Maria Stella Gelmini, Alessandra Mussolini, i consiglieri regionali di FI, i sindaci di centro destra di Ascoli, Montegiorgio, Castelraimondo, Falconara, Urbino, i coordinatori nazionale dei giovani, parlamentari.

“Sarà – spiega Ceroni – un grande appuntamento di formazione politica perché stiamo ripartendo con una classe dirigente rinnovata che abbia passione e preparazione. Sono diverse le sessioni di lavoro che affronteremo e tra queste anche quella ‘Uniti si vince’ perché quando ci presentiamo tutti insieme alle elezioni vinciamo. Poi le sessioni dedicate a spiegare l’opposizione che stiamo facendo in Parlamento e i progetti che abbiamo per tornare a vincere”. Si comincia sabato alle 16 e avanti fino alla cena nel ristorante dell’hotel. La domenica mattina alle 10 si ricomincia fino al clou della telefonata in diretta di Berlusconi in programma alle 11.30.



 

Precedente Botte al meccanico per uno scooter Arresto convalidato per i 4 ventenni Successivo Cinque ore ritardo treno Milano-Lecce