Forza Italia felice del ko

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 5 luglio 2015 – LE ELEZIONI comunali del 31 maggio hanno segnato la grande sconfitta dei partiti tradizionali. Solo le proporzioni vaste di quella del Pd, ha lasciato nell’ombra il ko altrettanto pesante subìto da Forza Italia. Che, per certi versi, fa meno notizia anche perché non è il primo accusato dagli azzurri. Già nel 2011, infatti, i seguaci locali di Berlusconi (allora Popolo delle Libertà) rimediarono una netta batosta da Nella Brambatti, ma portarono ugualmente sei rappresentanti in Consiglio comunale.

Stavolta, Forza Italia è scesa da 3.180 a 1.194 voti e si ritrova con eletti solo il candidato sindaco Catalini e l’avvocato Bargoni. Eppure, la coordinatrice provinciale Jessica Marcozzi qualche giorno fa ha parlato di ‘grande entusiasmo’ nel partito per questa nuova legislatura e che ‘ci sono le basi per lavorare ancora meglio’. Evidentemente, non le bastano due sconfitte consecutive, un’emorragia continua di voti e i continui abbandoni nel partito per fare un bagno di umiltà o, almeno, per rilasciare dichiarazioni un po’ più sobrie.

Signora Marcozzi, non si è ancora resa conto che lei e Ceroni, in tutta la provincia, siete gli unici di Forza Italia rimasti con qualche carica importante?

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Porto San Giorgio, perde il controllo del gommone e cade in acqua, muore turista di Terni Successivo La società che non vede