Frana la strada provinciale ​Il traffico viene deviato

Il Borghigiano Fabrianotmp_10732-20150207_sasso753871960

SASSOFERRATO – Chiusa del tutto la strada provinciale che collega San Lorenzo in Campo al Sentinate. La Sp 48, la cosiddetta Cabernardi-Montelago, è stata di nuovo investita da una frana poco dopo il bivio per Camartoni. Questa volta i danni sono gravissimi perché il cedimento coinvolge l’intera carreggiata. Pertanto, da venerdì, vietato il transito per il traffico pesante, deviato sulla provinciale San Lorenzo in Campo-Pergola e sulla Pergola-Sassoferrato, mentre per il traffico locale deve passare per le stradine che collegano le frazioni a margine della provinciale. Una viabilità fatta di strade strette e sinuose che collegano Felcine a Caudino di Arcevia, Camartoni a Cabernardi e Catobagli-Monterosso alla SP 16 Sassoferrato-Pergola. Il peggio è che nessuno riesce ad ipotizzare quando sarà possibile ripristinare il collegamento. La frana si è verificata nello stesso tratto che gli uomini della Provincia di Ancona avevano riaperto quest’estate, dopo tre anni di transito alternato, eseguendo lavori per deviare le acque a monte ma limitandosi a ricaricare di ghiaia l’assetto stradale senza spendere denaro per l’asfalto. L’indagine geologica ha confermato che, in quel punto, la strada è trascinata a valle dal terreno in movimento e dunque necessita di un ancoraggio con pali alla formazione solida individuata a più di 25 metri sotto il livello della strada. Un lavoro costoso che richiede un impegno finanziario di varie centinaia di migliaia di euro.

FONTE IL CORRIERE ADRIATICO 

Precedente Ladro morto durante la fuga: "I carabinieri hanno sparato soltanto per difendersi" Successivo IL METEO DI OGGI A FABRIANO E NELLE MARCHE -by il Borghigiano-