Fulmine in spiaggia su due bimbi, uno muore

IL BORGHIGIANO 2013

Taranto, tragedia a Campomarino di Maruggio. La vittima di 12 anni, ricoverato il cugino 14enne. Il fulmine attirato forse da un paio di occhiali

Due cugini sono stati folgorati da un fulmine durante un temporale, mentre giocavano in un residence a Campomarino di Maruggio (Taranto). Uno di loro, 12 anni, è morto. Il ragazzino sopravvissuto, 14 anni, è stato ricoverato all’ospedale “Giannuzzi” di Manduria: è vigile e non dovrebbe riportare gravi conseguenze.I due sono stati folgorati mentre giocavano a pallone sulla spiaggia con altri amici. Il personale del 118 giunto sul posto ha praticato per 40 minuti le manovre di rianimazione sul 12enne, che presentava la dilatazione delle pupille degli occhi, ma per lui non c’è stato nulla da fare. La vittima, Giovanni Carlucci, di Acquaviva delle Fonti (Bari), è morta per arresto cardiaco.

I medici hanno invece sciolto la prognosi per l’altro ragazzino che ha riportato solo alcune bruciature e attualmente è affetto da amnesia retrogada. E’ in stato confusionale e chiede notizie del cugino. Il temporale si è scatenato all’improvviso e per i bagnanti e le persone che si trovavano per strada non c’è stato il tempo di mettersi al riparo.

Scarica attirata dagli occhiali – Sono stati probabilmente gli occhiali che indossava ad attirare la scarica che ha ucciso il 12enne, soprannominato dagli amici in maniera affettuosa “Harry Potter”. il ragazzino di 12 anni di Acquaviva delle Fonti (Bari) morto per arresto cardiaco dopo essere stato colpito da un fulmine a Maruggio. Il padre della vittima ha accusato un malore ed è stato ricoverato in stato di shock all’ospedale “Giannuzzi” di Manduria. Secondo i testimoni presenti, nel momento in cui è caduto il fulmine il cielo era nero, ma non stava ancora piovendo.

(FONTE TGCOM24 e REPUBBLICA.IT)

Precedente Indesit. "Lo sbarco dei Mille" operai in Ancona Successivo Urbani: destinati 70mila euro per il verde