Fungo da record: trova un Piopparello extra large

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Mondavio (Pesaro e Urbino), 4 settembre 2014 – Trovarlo è già una fortuna, perché si tratta di uno dei più gustosi, profumati e apprezzati funghi commestibili, se poi ci si imbatte in un esemplare di dimensioni record, è proprio il caso di ringraziare a dovere la dea bendata. E’ quanto fa il signor Gianluca Pantaleoni di Mondavio, che dopo un’escursione nelle campagne della Valcesano si è portato a casa un Agrocybe Aegerita, volgarmente conosciuto come Piopparello oppure Pioppino, di una grandezza mai vista.

Sul luogo esatto del ritrovamento, da buon appassionato di micologia, il signor Pantaleoni mantiene un certa vaghezza: “Dico solo che la zona è tra Mondavio e San Lorenzo in Campo”.

s.fr.



Precedente Calice d'argento nel bidone vicino alla chiesa: era stato rubato a Pesaro Successivo Unioncamere, autunno in recessione