‘Furbetti del cartellino’, spunta un nuovo video. «Il sindaco sapeva»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Grottammare (Ascoli), 13 febbraio 2016 – Una telecamera nascosta, un nuovo video e un’altra puntata dei ‘furbetti del cartellino’.

La vicenda che ha scosso Grottammare sta diventando un intrigo. Il consigliere comunale Lorenzo Vesperini ha chiamato a fianco a sé addirittura l’avvocato Carlo Taormina e, in una conferenza stampa, ha mostrato il filmato di un colloquio tra il sindaco Enrico Piergallini, il suo vice Alessandro Rocchi e una terza persona, la cui identità non è stata rivelata, ma che potrebbe essere la persona che girò le immagini utilizzate poi per il servizio di Piazza Pulita su La 7.

Con immagini e con le parole dei protagonisti (sindaco e vicesindaco non sapevano di essere ripresi) Vesperini vuole dimostrare oltre ogni ragionevole dubbio che gli amministratori sapessero sia delle riprese effettuate in Comune sui presunti assenteisti, sia che ci fossero comportamenti irregolari da parte di alcuni dipendenti

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente La Lube sbriga la pratica Milano Successivo Omicidio-suicidio di Recanati, il bimbo conteso e le denunce per stalking