Furia in stazione, spacca un vetro e aggredisce i carabinieri: cuoco arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi, 21 giugno 2015 – Ubriaco di buon mattino prima rompe un vetro negli uffici della stazione ferroviaria di Castelbellino poi aggredisce, lancia dell’acqua e ferisce un carabiniere. Arrestato 23enne cuoco fabrianese.

Attorno alle 11 sono dovuti intervenire proprio i militari dell’Arma per cercare di riportare la calma in stazione dove il ragazzo di colpo avrebbe perso ogni freno inibitorio. All’improvviso il giovane che si trovava sul piazzale ha spaccato a mani nude il vetro della finestra dell’attiguo ufficio dopo aver aver avuto un colloquio particolarmente animato con il capostazione.

All’arrivo delle forze dell’ordine, non si è affatto calmato in quanto si sarebbe scagliato contro un carabiniere ferendolo a un braccio. Entrambi sono stati portati all’ospedale, dove il militare è stato dimesso con pochi giorni di prognosi al pari del ragazzo che ha ugualmente riportato escoriazioni ad un braccio causate proprio dalla rottura della vetrata dell’ufficio. Il giovane è agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima oggi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il capo della polizia Pansa: "Meno gente negli uffici, più in strada. E quel Lunetta ha problemi gravi. Va aiutato" Successivo Marotta, un weekend all’insegna del Sup con l’Adriatic Crown