Furti a raffica nelle case della vallata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Carlino borghigiano

Ascoli (Offida), 28 novembre 2014 - Ladri scatenati a Offida. In azione bande specializzate nei furti ai danni delle abitazioni. Così, nell’arco di due settimane, sono state prese di mira diverse case e ai poveri malcapitati quando si sono accorti di quanto era accaduto non è rimasto altro che denunciare gli episodi alla locale stazione di carabinieri. Negli ultimi giorni nel mirino dei malviventi il quartiere Madonnetta. Non tutti i colpi sono andati a segno, in alcuni casi ladri dopo aver scassinato le finestre se la sono dovuta dare a gambe levate a mani vuote. Tra i cittadini cresce la paura, soprattutto dopo la disavventura di mercoledì sera. I ladri sono entrati in azione in una villetta. Erano le 19.30 quando la proprietaria, in casa con il suo bambino, ha sentito alcuni rumori che l’hanno messo subito in allarme.

La donna è stata avvertita anche dai vicini che le hanno telefonato per dire che due uomini, di statura alta, stavano armeggiando attorno alla finestra. Subito è scattato l’allarme, la donna ha cominciato ad urlare, avvertendo che erano stati allertati i carabinieri, mentre il bambino ha cominciato a piangere disperatamente. Nonostante le urla della donna e del bambino i ladri hanno proseguito a scassinare la finestra utilizzando un piede di porco, si sono arresi solo quando hanno scoperto che oltre la persiana c’era un’inferriata. Sotto choc i proprietari per la freddezza di malfattori senza scrupoli. Sempre nella stessa serata, i ladri sono riusciti a penetrare all’interno di un negozio di parrucchiera dello stesso quartiere dove hanno racimolato pochi spiccioli.

Nel mirino anche un’altra villetta nella periferia della città. Tra i cittadini, a questo punto, cresce la paura. Sono tanti gli episodi registrati in un così breve tempo e ciò che preoccupa maggiormente è il fatto che queste bande agiscano quando la gente è a casa, senza paura e soprattutto senza scrupoli. Usano attrezzi speciali per ‘violare’ porte e finestre, entrano anche in pertugi piccolissimi esercitando paura. Magri i bottini, ma i ladri all’opera provocano ingenti danni agli infissi e al mobilio. Sono serrate le indagini che, in queste ore, compiono le forze dell’ordine che battono ogni strada nella speranza di individuale i responsabili di una escalation di atti criminosi che fanno paura e contro la quale non si sa come difendersi. In azione mercoledì sera quattro persone straniere che viaggiavano a bordo di una Bmw scura.

 



 

Precedente VERSO GLI STATI GENERALI DELLE AREE PROTETTE IL 4 E 5 DICEMBRE A FABRIANO Successivo Spaccio di droga ai ragazzini Arrestato un disk jockey