Furti e inseguimenti, notte da “guardie e ladri”

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Macerata, 3 ottobre 2014 – Ladri senza freni. Una scorribanda dietro l’altra, tra inseguimenti, colpi andati a segno e altri falliti. La cronaca della notte scorsa racconta ancora una volta di una provincia costretta a subire l’assalto dei malviventi. Di sicuro, stavolta, hanno fatto centro al bar Lory di Chiesanuova: lì i banditi hanno forzato la porta d’ingresso e poi, secondo un copione ormai consueto, hanno preso di mira le slot machine e le macchine cambiasoldi. Il bottino non sarebbe di quelli indimenticabili: poco più di cento euro.

Circa un’ora e prima, intorno alle 4, un paio di persone erano state viste aggirarsi nei pressi del distributore dell’Agip, dove c’è anche un bar tabacchi, lungo la strada tra Casette Verdini e Pollenza. A giudicare sospetta la loro presenza sono i carabinieri di Pollenza, che piombano lì proprio in quel frangente. I due, alla vista dei militari, scappano per i campo. Inseguiti, riescono a dileguarsi nel buio. Il sospetto, tutto da confermare, è che siano stati sempre loro, successivamente, a penetrare nel bar Lory. Un altro furto, sempre ieri notte, è stato segnalato anche a Monte San Giusto.



 

Precedente Fabriano, primi disagi nella nuova area pedonale Successivo Mistero, badante trovata morta sul terrazzo