Furti, giovane arrestato due volte in sette giorni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati (Macerata), 14 maggio 2015 – Dopo l’arresto all’ex Hotel Royal di una settimana fa, è tornato di nuovo in carcere Hafed Kalboussi, tunisino di 22 anni. Il ragazzo, portato questa mattina in tribunale per la convalida, si è però sentito male ed è stato accompagnato all’ospedale per gli accertamenti. Il nordafricano, clandestino e senza fissa dimora, è stato riarrestato nel tardo pomeriggio di mercoledì a Porto Recanati. Allo chalet Attilio era in corso una festa, quando all’improvviso si è presentato il 22enne. Cercando di non dare nell’occhio, ha arraffato due borse con dentro portafogli, un cellulare e una macchina fotografica. Ma una delle proprietarie se ne è accorta e ha iniziato a urlare. Ne è nato un inseguimento fino a corso Matteotti mentre i carabinieri, avvertiti dallo chalet, sopraggiungevano dal lato opposto della strada. Per Kalboussi non c’è stato scampo.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, diciassettenne tormentata Lo stalker ventunenne resta in cella Successivo Sarnano, paura al bar. Si sente male mentre gioca a carte, grave un cliente