Furti nelle scuole e negli edifici pubblici: arrestato un 35enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 23 dicembre 2015 – Dopo indagini svolte dalla squadra mobile di Macerata, ieri pomeriggio, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Macerata, è stato arrestato un 35enne di origini napoletane residente in città, pluripregiudicato, ritenuto il responsabile di numerosi furti a danno di distributori automatici collocati all’interno di scuole ed edifici pubblici.

L’uomo era stato già arrestato a maggio, quando a seguito di un’operazione portata al termine dalla squadra mobile con gli uomini delle volanti, era stato sorpreso in flagranza di reato all’interno della scuola elementare «Villa Serra», in via Spalato, dove aveva poco prima aperto un distributore impossessandosi del denaro che c’era all’interno.

Negli ultimi mesi, i furti avevano subìto una nuova impennata, generando allarme e inquietudine tra i cittadini, in particolare tra i genitori dei bambini delle scuole elementari e materne colpite dal fenomeno.

L’intensificazione dei servizi e l’ulteriore impulso delle indagini condotte dalla squadra mobile con la collaborazione degli uomini della polizia in forza alla sezione di polizia giudiziaria presso la Procura di Macerata e con l’apporto determinante del gabinetto provinciale di polizia scientifica, hanno consentito di acquisire materiale probatorio dal quale è scaturita la misura restrittiva a cui è stata data esecuzione nella giornata di ieri.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fano, Tombari: "Un errore Fosso Sejore Ceriscioli ci indicò Berloni per i terreni" Successivo Il Lisippo conteso al Getty Museum avrà un francobollo: l'atleta di Fano