Furto di una maglietta da Terranova e pugni al commesso: giovane sotto accusa

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Macerata, 5 febbraio 2015 – Il furto di una maglietta da Terranova manda sotto processo per rapina impropria un albanese. Il fatto era avvenuto il 24 aprile 2013, quando il negozio era ancora aperto in corso Cavour.

Skerdi Nasi, 21 anni, residente in città, sarebbe entrato e si sarebbe impossessato di una maglietta.

Il commesso se ne sarebbe accorto e avrebbe tentato di fermarlo, ma l’albanese lo avrebbe colpito con diversi pugni, causandogli lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

Ieri per il ragazzo c’è stata l’udienza preliminare, in tribunale, e il giudice Enrico Zampetti lo ha rinviato a giudizio, accogliendo la richiesta del Pm Enrico Riccioni: il processo per lui inizierà il 30 giugno. L’imputato è difeso dall’avvocato Antonio Renis.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Giovane veterinario si uccide sparandosi un colpo di fucile Successivo Rsu Fiom di Whirlpool Indesit convocato venerdì 13 a Bologna