Furto in boutique: ladri inseguiti e arrestati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 16 dicembre 2014 – Avevano appena messo a segno un furto nella boutique Memorie di corso Dalmazia, rubando capi d’abbigliamento per migliaia di euro. Ma sono stati inseguiti e arrestati dalla polizia. In manette, attorno all’1.30di oggi, sono finiti due cittadini tunisini: A.A. di anni 29 e Y.C. di anni 21, pluripregiudicati, senza fissa dimora, irregolari sul territorio nazionale.

I due arresti sono stati effettuati grazie alla predisposizione di un mirato servizio di prevenzione espletato con l’utilizzo di quattro pattuglie costituite da uomini sia in divisa che in borghese, predisposte per il contrasto dei reati di natura predatoria che nell’ultimo periodo hanno colpito Civitanova. L’allarme collegato con il negozio di abbigliamento è scattato intorno all’una. Gli agenti sono giunti in brevissimo tempo sul posto, sorprendendo due individui che si stavano allontanando dal negozio con un borsone di colore nero in mano.

I soggetti, già noti al Commissariato, sono stati immediatamente riconosciuti e inseguiti a piedi dagli agenti operanti coadiuvati dalle altre pattuglie fatte confluire sul posto. Giunti all’altezza dell’Ente Fiera, i due sono riusciti a scavalcare un muro e a entrare all’interno dell’area subito circondata dagli agenti che poco dopo, entrati all’interno, hanno arrestato i due soggetti che avevano tentato invano di nascondersi all’interno di un locale dove avevano portato anche il borsone pieno di capi di abbigliamento. I due arrestati, trattenuti nei locali del Commissariato, verranno condotti questa mattina in tribunale per la convalida dell’arresto.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente FABRIANO - Giotto superstar, a Natale ci sarà un nuovo boom Successivo Aggredisce un carabiniere, torna subito libero