Furto nella cabina, i bagnanti fermano i ladri: nei guai tre minorenni

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 27 luglio 2015 – La polizia ha denunciato in stato di libertà un sedicenne e due quindicenni, tutti incensurati e residenti a Pesaro, per il reato di furto.

Intorno alle 16.30 del 25 luglio scorso il gestore di uno stabilimento balneare situato nella zona sud del lungomare pesarese ha contattato il 113 sostenendo di aver sorpreso poco prima alcuni giovani mentre derubavano una sua cliente.

Dai primi accertamenti degli agenti è emerso che l’uomo, notati due ragazzi in atteggiamento sospetto nei pressi di una cabina, gli si è avvicinato chiedendo loro cosa stessero facendo.

I due si sono però dati subito alla fuga mentre un terzo giovane, uscito dalla cabina con uno zainetto in mano, è stato fermato dal titolare dei bagni. Nel frattempo anche i due fuggiaschi sono stati raggiunti e bloccati da altri bagnanti, che erano accorsi sul posto.

I tre, risultati essere tutti minorenni, sono stati consegnati ai poliziotti, che dopo averli accompagnati in Questura e identificati, li hanno affidati ai genitori e denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Lo zaino e il suo contenuto, cioè un centinaio di euro e un telefono cellullare, sono stati riconsegnati alla legittima proprietaria, che nell’allontanarsi verso la battigia, aveva accostato senza chiudere a chiave la porta della cabina (che, pertanto, non era stata forzata).

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Imu e Tasi, i marchigiani pagano 300 milioni all'anno per le abitazioni Successivo 27 Luglio 1986: I Queen a Budapest