Gambero Rosso, Uliassi da Tre Forchette

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Ancona, 17 novembre 2014 – Il ristorante Uliassi di Senigallia ottiene le famose Tre Forchette del Gambero RossoRestano saldi al comando della guida Ristoranti d’Italia 2015 Rosso Heinz Beck e Massimo Bottura.

I due chef pluristellati e pluripremiati, rispettivamente del ristorante La Pergola dell’Hilton Cavalieri di Roma e dell’Osteria Francescana di Modena con 95 punti guidano una classifica che quest’anno si arricchisce di altri quattro ristoranti con Tre Forchette, tutti concentrati nell’Italia centrale: La Trota di Rivodutri, nel reatino, Romano a Viareggio (Lucca), Uliassi a Senigallia (Ancona) e Enoteca La Torre a Villa Laetitia a Roma. Perde invece le Tre Forchette l’Antica osteria da Cera di Campagna Lupia (Venezia). Beck e Bottura sono seguiti dalla famiglia Iaccarino del Don Alfonso e da Antonino Cannavacciuolo di Villa Crespi, a pari merito.

I nuovi Tre Gamberi sono distribuiti lungo tutta la Penisola: Un Posto a Milano a Milano, Antica Osteria del Mirasole a San Giovanni in Persiceto, Sora Maria e Arcangelo a Olevano Romano e Al Convento a Cetara. La Lombardia è la regione leader, con ben 4 locali che detengono il primato delle Tre Forchette, seguita dal Lazio con 3. La Lombardia si piazza in testa anche nella classifica dei Tre Gamberi, sponsorizzata da Contadi Castaldi, con ben 6 locali che raggiungono il massimo punteggio.

Guadagna i Tre Mappamondi il locale etnico Dao Restaurant di Roma accanto alla conferma di Iyo a Milano. Ancora, sono ben 10 i locali della categoria “da tenere d`occhio” nella quale potrebbero esserci le Tre Forchette di domani.



 

Precedente ‘Note dal Sud’ a teatro: l’11 dicembre arriva Eugenio Bennato Successivo Maltempo, crollo nella scuola primaria di Senigallia