Gettano il cane in un dirupo dentro al sacco della spazzatura, salvato dai vigili del fuoco

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Vallefoglia (Pesaro), 14 dicembre 2014 – Lo hanno gettato in un dirupo chiuso in un sacco nero della spazzatura. Ha fatto più o meno un volo di 15 metri. Volevano ucciderlo ma non ce l’hanno fatta. Un cagnolino meticcio è riuscito ad attirare l’attenzione di un passante stamane alle 11 grazie al fatto che si muoveva all’interno del sacco nero. Sentendo i guaiti e vedendo muoversi qualcosa in fondo al dirupo, il passante ha chiamato i vigili del fuoco per riuscire a recuperare quel sacco nero. La scoperta è che all’interno c’era un cagnolino infreddolito, forse con una zampa malconcia per il volo di quindici metri, ma ancora vivo.

I vigili del fuoco, dopo essersi calati nel fondo, in pochi minuti hanno portato in salvo il cagnolino affidandolo al servizio veterinario provinciale per le cure. Su chi possa aver lanciato il piccolo meticcio nel dirupo indagano i vigili urbani del Pian del Bruscolo. La zona è abbastanza isolata e solo un miracolo ha voluto stamani che quei guaiti fossero uditi da un passante che stava facendo footing in una strada adiacente



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Scavalca la barriera allo stadio, denunciato un tifoso della Maceratese Successivo Parcheggi a metà prezzo in centro da oggi fino alla Befana