Gianluca rivivrà in quattro persone, oggi l’addio al giovane barman

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 18 maggio 2015 – Quando con termini medici glaciali si legge che il prelievo di organi è riuscito, che gli organi sono arrivati a destinazione a persone che da tanto aspettavano un trapianto, spesso non si considera un aspetto umano fondamentale. Dietro questo grande lavoro compiuto da équipe mediche altamente specializzate, ci sono coraggio e amore. Tanto amore, come quello dei familiari di Gianluca Giammarchi. Un ragazzo a cui la vita ha teso una trappola micidiale nel fiore della sua esistenza. Onesto lavoratore, allegro, sempre sorridente, spensierato, ma sempre con la testa sulle spalle: questo e tanto altro era il giovane barman del Raval, uno dei locali più frequentati di Ancona, in piazza del Papa. Ecco, ritornando all’aspetto medico, il prelievo degli organi su Gianluca oggi è perfettamente riuscito. Gianluca salverà la vita a quattro persone. L’ultimo dono del barman di 21anni morto mercoledì dopo due giorni di lotta da guerriero nella rianimazione dell’ospedale di Torrette. Un rene e il fegato sono stati impiantati su un paziente in lista d’attesa a Torrette; il cuore è andato a Bergamo; i polmoni a Padova e rene e pancreas al Niguarda di Milano. La passione per la Roma, l’impegno per diventare un grande barman dopo la scuola alberghiera, i sogni di un ragazzo che avrebbe voluto diventare qualcuno: tutto è finito contro un albero quella notte. Gli amici, che in queste ore stanno inonando di messaggi strazianti il suo profilo Facebook, sono convinti che Gianluca abbia perso il controllo del suo scooter per colpa di qualche animale selvatico che gli ha attraversato la strada. Il buio pesto e la zona isolata hanno fatto il resto, completando un quadro che più sfortunato non si può. Il Raval e il Ravaletto locali in cui Gianluca aveva lavorato riapriranno lunedi prossimo. Oggi la chiesa del Cristo Divino Lavoratore, alle 15, aprirà le porte a quanti vorranno salutare per l’ultima volta un ragazzo dal cuore d’oro a cui la vita non ha dato quel che avrebbe meritato

Andrea Massaro



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente La sexy ladra patteggia ed esce dal carcere Successivo Fiamme in un appartamento, paura a Fontespina