Giornate Fai, le foto. Tutti pazzi per i tesori ‘svelati’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 19 marzo 2016 – Tutti pazzi per il Fai (foto) e per i «tesori svelati» della città. Stamattina centinaia di visitatori hanno partecipato alla prima Giornata di Primavera, che si è rivelata un grande successo al di sopra delle aspettative degli stessi volontari.

A Villa Guerrini (Pesaro) in tantissimi si sono messi in coda quasi un’ora prima dell’apertura ufficiale, e dopo poco, i quaderni delle volontarie all’ingresso avevano già registrato oltre 330 visitatori.

Un pubblico attento e variegato, costituito da giovani e adulti, comprese tante famiglie con bimbi al seguito. Stesso successo alle Officine Benelli e al Museo Morbidelli, dove nel pomeriggio si sono presentati centinaia di appassionati dei motori roboanti e della tradizione che lega la città alle due ruote.

Domenica mattina l’attenzione si sposta ai Giardini di Villa Miralfiore (il cui ingresso è riservato ai soci Fai) e al Parco Miralfiore (libero per tutti, dalle 10-12.30 / 15.30-17:30).

Alle 10,30 si parte con un momento musicale a cura degli allievi del conservatorio Rossini, a cui seguirà una conferenza di Annamaria Ambrosini Massari, Rodolfo Battistini e Roberta Martufi (ingresso riservato ai soci fino ad esaurimento posti; info e prenotazioni 339 4849563).

In giornata restano naturalmente aperti i Giardini di Villa Guerrini, con «Le Limonaie di Muraglia» e l’Oratorio Sant’Emidio, così come alle Officine Benelli e al Museo Morbidelli (10-12.30 / 15-18.30).

A Urbino apertura eccezionale di Palazzo Mauruzi della Stacciola (sede dell’ex Tribunale), in P.zza Gherardi. Dalle 10 alle 12:30 e dalle 15 alle 18:30 si potranno apprezzare gli antichi fasti di un edificio nobile caduto in degrado e chiuso da decenni.

Domenica mattina (alle 11, 16 e alle 17 visita guidata a cura di Andrea Bernardini e Tiziano Mancini. Tra gli altri beni visitabili: Palazzo Paciotti Passionei (10 – 12:30 /15 -18:30), accompagnati dagli Apprendisti Ciceroni del Liceo artistico Scuola del Libro.

Alle 16, visita guidata dal professor Adriano Calavalle. Gabinetto di Fisica: Museo Urbinate della Scienza e della Tecnica (10 – 12:30 /15 -18:30). Oratorio della Morte (stessi orari) visite guidate, e alle 16, conferenza a cura del professor Luigi Bravi.

A Fano si aprirà al pubblico Palazzo Bracci Pagani (10 – 12:30 /15 -18:30) un edificio del ‘700-‘800, da poco restaurato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Fano per realizzare un polo museale.

A Cagli si spalancano i cancelli del Cantiere della Rocca, Soccorso Converto e Torrione di Francesco di Giorgio Martini (9:30 -12:30 / 14:30 – 18:30) visite guidate dagli studenti dell’ Istituto Comprensivo Michelini Tocci. Alle 17 invece (Torrione) momento musicale a cura degli allievi del Conservatorio Rossini di Pesaro.

Ad Apecchio è previsto un percorso nel Centro Storico che partirà da Palazzo Ubaldini. Dalle 15 alle 17:30, visite guidate dagli studenti dell’Istituto «Scipione Lapi», mentre alle15 alle 16:30, visita guidata particolare a cura di Daniela Rossi, con momento musicale degli allievi del Conservatorio Rossini (ore 17 Teatro G. Perugini).

A Piobbico infine, si potranno vedere la Chiesa di Santo Stefano e le Fornaci Romane (15 – 18). Alle 17, alla chiesa di Santo Stefano, momento musicale del Conservatorio Rossini. Per maggiori info: www.giornatefai.it

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ascoli, il Comune denuncia Equitalia per 18 milioni di tasse non pagate Successivo Semplice ma 'da vertigine', le foto de 'La Fabbrica del Carnevale'