Giovane pestato a sangue per un debito di droga, identificati i 5 aggressori

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Chiaravalle (Ancona), 25 febbraio 2015 - Identificati e interrogati i cinque giovani che, sabato, hanno pestato un 22enne a Jesi, nel parcheggio del centro commerciale La Fornace, per un debito di droga. Il giovane, ex pizzaiolo, momentaneamente disoccupato è stato denudato, minacciato e picchiato emulando il film “Arancia Meccanica”, sabato sera, poco prima delle 20 sotto al parco del Ventaglio.

I cinque tutti italiani e residenti nello Jesino, interrogati nel commissariato di Jesi che segue le indagini, ora rischiano un processo per lesioni aggravate e spaccio. Dopo una prima visita all’ospedale di Jesi ed ulteriori accertamenti a Torrette, il 22enne dovrà sottoporsi ad un intervento chirurgico per ricostruire lo zigomo.

Ha riportato lesioni anche all’occhio e al volto per una prognosi di 35 giorni. La banda avrebbe pestato l’ex pizzaiolo fino quasi a fargli perdere conoscenza, poi lo avrebbero denudato, fatto scendere dall’auto con il viso ridotto ad una maschera di sangue ed avrebbero gettato i suoi abiti su un albero. Gli aggressori, si sarebbero poi allontanati raccomandando al 22enne di contare fino a 100 prima di recuperare i vestiti. In qualche modo il giovane è riuscito a raggiungere il pronto soccorso di Jesi.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Dna, business mafie edilizia e alberghi Successivo Furto al Trony di Rio Salso, saccheggiato lo storico megastore di elettronica